Oratorio - PARROCCHIA SANTA CRISTINA E SAN BARTOLOMEO

Comunità Parrocchiale di Santa Cristina e San Bartolomeo
Vai ai contenuti

Oratorio

Santa Cristina
NUOVO CONSIGLIO ORATORIO DAL 23 FEBBRAIO 2021


Circolo San Giuseppe
Via Vittorio Veneto, 124


Il nostro Oratorio è intitolato a San Giuseppe, sotto la cui protezione sono i ragazzi e tutti coloro che desiderano frequentarlo.
E' un Circolo A.N.S.P.I., cioè fa parte dlel'Associazione Nazionale San Paolo Italia.
E' situato nei pressi della Chiesa.
La struttura principale è la vecchia casa parrocchiale, ristrutturata e adibita a salone bar, incontri, sale per la catechesi, stanzetta per i pellegrini di passaggio sulla Via Francigena e un piccolo spogliatoio per la squadra di calcio.
C'è un Consiglio Direttivo che aiuta il Parroco nella gestione.
inoltre, cosa importantissima, ci sono alcuni volontari che si preoccupano del servizio bar, delle pulizie e della manutenzione.

ORATORIO CIRCOLO ANSPI SAN GIUSEPPE
In Santa Cristina e Bissone
Che cos'è  A.N.S.P.I?
L'Associazione Nazionale San Paolo Italia è l'organo di collegamento, promozione, difesa, aggiornamento degli oratori circoli giovanili, cioè 'associazione degli oratorio italiani.
Ha natura ecclesiale (il Vescovo nomina il delegato e l'associazione è inserita nella Diocesi) e civil (è un ente morale riconosciuto dallo stato).
L'appartenenza all'Associazione si esprime tramite una tessera annuale che i frequentatori dell'Oratorio sono tenuti ad avere e che oltre a fornire coperture assicurative, è un significativo gesto di corresponsabilità e condivisione del progetto educativo dell'Oratorio.


Perchè tesserarsi?
E' un gesto di appartenenza alla grande famiglia dell'Oratorio.
E' un segno di sostegno e di adesione alle finalità educative che l'Oratorio propone.
Offre una copertura assicurativa.
Permette di avere alcune agevolazioni nelle varie attività oratoriane (corsi, feste, gite, campi scuola estivi ....)




Quando e come tesserarsi?
Ci si può tesserare a partire dal 16 dicembre 2019. La tessera ha valore fino alla fine del 2020 e si può richiedere in Oratorio durante gli orari di apertura o in parrocchia.
Al momento dell'adesione è necessario fornire i dati personali per i nuovi tesserati, il codice fiscale, la data e il luogo di nascita e versare la relativa quota stabilita anno per anno. Quest’anno è di euro 10.00
Le tessere verranno consegnate appena arriveranno dal Comitato di Pavia.
ALCUNI MOMENTI DELL'INCONTRO SULL'AFFETTIVITA'
MERCATINO DI NATALE 2019
C'è voluta pazienza, costanza e tanta buona volontà, ma alla fine i risultati si sono visti.
I ragazzi del gruppo "avventurieri" guidati da Monica e i più giovani guidati da Noemi sono riusciti nell'impresa di organizzzare un banchetto di oggetti natalizi da esporre nella giornata dei mercatini di Natale organizzata dal Comune e dalle varie associazioni sulla via principale di Santa Cristina. Sono veramente andati a ruba i vari oggetti a carattere natalizio e si è riusciti a raccogliere un piccolo gruzzolo da destinare alla missioe in Burundi.
A tutti i ragazzi e catechiste il grazie doveroso, ma anche a tutti coloro che si sono soffermati a guardare i vari oggetti esposti e a coloro che li hanno acquistati.

don Antonio

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Esperiemza Mercatini di Natale 2019
La consiglierei a tutti; esperienza divertente e costruttiva. Momento di condivisione e di amicizia vera. Fare qualcosa per gli altri, creando con le proprie mani è stupendo.
Esperienza indimenticabile.
P.S. Grazie Monica e Noemi

Silvia, Cecilia, Sara

Noi tutti



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

GLI  AVVENTURIERI E IL METRO DI ACQUEDOTTO
 
Alla sera dell’otto dicembre, festa dell’Immacolata, mentre si riordinava il banchetto ormai quasi vuoto del mercatino, ho pensato :”Che miracolo!”. Tutto è stato un susseguirsi di Grazia: prima gli “Avventurieri” che alla proposta di lavorare per un progetto in Africa hanno detto subito ”Sì!”; poi la loro presenza , per alcuni costante, ogni venerdì; poi il coinvolgimento del gruppo post- cresima di Noemi e di alcuni genitori alla preparazione di oggetti e all’organizzazione dell’evento … poi lo stupore di vedere al mercatino i ragazzi sempre all’opera, alternando la presenza ma sempre pronti a rendere ragione del progetto dell’acquedotto per la scuola di Ruzira!!
 
La proposta ha colpito il cuore della bella comunità di Santa Cristina e quasi le persone hanno fatto a gara per lasciare il proprio contributo acquistando un manufatto natalizio.
 
Grande, poi, la generosità di Don Antonio che ci accompagna dalla prima ora e del Sindaco Elio Grossi che ci ha appoggiato e sostenuto.
 
GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!!!!
 
Monica Morello

Il bar dell'Oratorio completamente
ridipinto e risistemato dai ragazzi!!!

Torna ai contenuti